Le nostre esperienze di pesca a Traina

SERRA COL VIVO - I “serrotti” da 2-3 chili ancora riusciamo ad ingannarli con le varie esche artificiali, minnows o cucchiaini che siano, ma i pezzi belli da 4 chili in su, in certe zone diventano un po’ più complicati e richiedono quel tocco di magia che solo l’esca viva riesce tutt’oggi a sprigionare... (continua)

LE REGOLE PER IL BIG FISH - La ricciola extra large è sicuramente la preda più desiderata da ogni trainista che si rispetti. Ma quando il sogno si materializza, quando la preda è in canna, siete sicuri di sapere cosa fare? Alcuni consigli su come gestire la situazione, ognuno in barca deve avere il proprio ruolo...(continua)

TOMBARELLI A TRAINA - Il tombarello è un pesce di branco che nella pesca sportiva viene insidiato quasi esclusivamente a traina. Si avvicina alla costa generalmente nei mesi estivi e autunnali, ma in certe zone si verificano delle accostate anche sul finire dell'inverno, col primo sole primaverile... (continua)

OCCHIATE DI FINE ESTATE  - L'occhiata è un predatore molto diffuso nel Mediterraneo, che può regalare tanto divertimento se insidiato con attrezzi leggeri. Questo sparide, che non vanta grande forza ma è abbastanza furbo, è sicuramente la preda più indicata per iniziare a praticare la pesca a traina...(continua)

LA PREDA DEI SOGNI - Quando non si è più dei dilettanti e si ha una certa esperienza, anche nella pesca a traina il desiderio di scontrarsi con una bella preda diventa sempre più insistente. Se poi è da tempo che non si si va più a pesca... Quale input migliore di una grossa cattura, per stimolarci a ricominciare ? E allora via, andiamo per mare e... (continua)

L'AUTUNNO DEI DENTICI GIGANTI  - Era un settembre di qualche anno fà, la stagione buona si avvicinava e la voglia di pescare qualche bel pezzo era tanta...Ma quel giorno le cose stavano andando male, negli spot conosciuti non c'era la minima traccia dei predatori...Finchè il destino bizzarramente ci portò in nuove acque da perlustrare...Laggiù, lontano dagli schemi di pesca...(continua)

LAMPUGHE SULLE COSTE - In questi ultimi anni la tropicalizzazione del Mediterraneo sta portando sulle coste italiche nuove specie; i primi furono i barracuda, poi fu la volta dei serra e delle lampughe, che col salire delle temperature delle acque si possono catturare a fine estate con la pesca a traina...Vediamo insieme le esche, le attrezzature e tutto il necessario...(continua)

...INDIETRO...
 
 

 © 2002 www.2anglers.it - Tutti i diritti riservati -